Vellutata di patate e asparagi


Cosa succede quando è un uomo a fare la spesa? Succede che puntualmente torna a casa con tonnellate di roba che potresti sopravvivere anche ad un bombardamento atomico. E così è successo che ho dovuto ospitare nel frigorifero di casa un discreto numero di asparagi.
Che fare? Frittata, ok. Risotto, ok. Quiche, ok. E perché non anche una vellutata?

In una casseruola soffriggete la cipolla nell’olio, aggiungete le patate e gli asparagi tagliati a tocchetti e lasciateli soffriggere il tempo necessario per insaporire il tutto. Versate del brodo vegetale e coprite con un coperchio. Abbassate la fiamma e cuocete per 15-20 minuti.

Quando il tutto sarà ben cotto, frullate con il minipimer e lasciate un po’ rapprendere. A questo punto versate due cucchiai di panna, girate e regolate di sale.

Versate nelle ciotole e decorate con delle foglie di prezzemolo. Servite la vellutata calda con dei crostini di pane croccanti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Primi, Ricette e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Vellutata di patate e asparagi

  1. Brunita ha detto:

    Adoro gli asparagi e questa vellutata e’ veramente invitante !!! La proverò al più presto :))
    Grazieeee !!!

  2. livio ha detto:

    salve a tutti, premesso che non tutti gli uomini sono uguali, devo dire che l’idea che ci dai è interessante, però la proverò quando a primavera usciranno gli asparagi selvatici, credimi sono un’altra cosa rispetto agli altri.
    ciaooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...