Carpaccio di polpo


Nel preparare questo piatto mi sono proprio divertita. Mi è sembrato un po’ come giocare a tetris, ma questa volta i pezzi erano i tentacoli del polpo!

Volete divertirvi anche voi? Allora vi spiego le regole del gioco.

INGREDIENTI:

1 o 2 polpi
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1/2 bicchiere di vino bianco

Rughetta (facoltativa)
Patate lesse (facoltative)

Per la salsa “salmoriglio”:

Olio
Limone
Sale
Pepe
Prezzemolo

Procuratevi uno, due polpi già puliti (ricordatevi che il polpo verace ha la doppia fila di ventose sui tentacoli).
Fateli frollare in freezer per qualche giorno, li renderete così più morbidi.
Immergeteli in acqua bollente salata, aromatizzata con una cipolla, una carota, del sedano e mezzo bicchiere di vino bianco.
Il tempo di cottura è difficile da quantificare; per non sbagliare fate la prova forchetta alla base dei tentacoli, se affonda facilmente è pronto, se fa resistenza, ha bisogno ancora di cottura. In generale ci si regola calcolando 1 ora per ogni kg.
Terminato il tempo si lascia raffreddare nella sua acqua mantenendo il coperchio chiuso.
Procuratevi una bottiglia di plastica e tagliatela a metà.

Una volta freddi, tagliate i polpi a pezzi e inseriteli nella bottiglia pressando bene e avendo cura di togliere tutta l’aria (eheheh qui inizia il giochino).
Riporre in frigorifero con un peso sopra affinché resti ben compresso il contenuto.
Trascorso un giorno, il polpo avrà preso una nuova forma e si sarà ben compattato.

Tagliate la bottiglia e, con l’aiuto di un’affettatrice, ricavate delle fettine dello spessore di 2 mm che disporrete su un piatto da portata.
A questo punto dedicatevi alla preparazione del “salmoriglio”: 2 parti di olio, 1 di limone, sale, pepe e prezzemolo tritato finemente. Sbattere con una forchetta finché il tutto non sarà ben emulsionato. Versate la salsa sul carpaccio.

Se volete rendere il piatto ancora più completo, ricoprire con un letto di rughetta e cospargete il carpaccio con delle patate lesse tagliate a tocchetti e condite con olio e sale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Antipasti, pesce, Ricette e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Carpaccio di polpo

  1. Momo ha detto:

    Morbido e tenerissimo… sottile ma corposo…
    Saporito ma delicato… prodotto di primissima scelta!
    Bel polipetto mio… eri proprio ‘na delizia! :).. e pure bello da impiattare…

  2. filomena ha detto:

    Fameeee!! Sarà buonissimo! Non vedo l’ora di provare a farlo e (soprattutto!!) di mangiarlo!!!!!!

  3. Laura ha detto:

    Ma quando ce la fai assaggiare una di queste meravigliose ricettive!?!?

  4. misseychelles ha detto:

    Con il carpaccio di polpo…mi hai colpito e “affondato” è uno dei miei piatti preferiti!! 🙂

    Ciao e felice domenica!!!

    Nat

  5. piergua ha detto:

    piatto invitante…. lo proverò al più presto Moma …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...