Asta del pesce e alici marinate


Avete mai partecipato ad un’asta del pesce? Io sì e vi assicuro che è divertentissimo!

Da Eataly Roma, presso la pescheria, ogni mese viene organizzata una grande asta del pesce dove è possibile acquistare ottimo pescato proveniente da Anzio!

Asta del pesce

Munita della mia bella bandierina ho cercato di strappare qualche buon affare. Dopo circa un’ora, sono uscita contenta e per la nuova esperienza fatta e per il bottino che mi ero guadagnata: un kilo di sardine e 4 calamari grossi.

Ho deciso quindi di preparare delle alici marinate da presentare come antipasto fresco, adatto a queste giornate calde e afose.

Dopo aver pulito le alici, le ho disposte su un vassoio. Le alici vanno pulite eliminando la testa. Si tira via in modo che il pesce si apra lungo il ventre e vengano via anche la lisca e le interiora. Eseguite la pulizia con attenzione in modo da non dividere l’alice in due.

Con l’aiuto di un frullatore preparate la marinata utilizzando il succo di due limoni, mezzo bicchiere di olio, uno spicchio di aglio, quattro cucchiai di aceto bianco, un ciuffo di prezzemolo, sale e pepe q.b.

Frullate velocemente e versate la marinata sulle alici (il liquido deve coprire totalmente il pesce).
Utilizzate dei contenitori in plastica, vetro o ceramica, in quanto l’uso di alluminio o rame rilascerebbe sostanze velenose.
Alici marinate

Mettetele in frigo e lasciate marinare per 12 ore.
Passato il tempo scolate le alici e conditele con olio, aceto o succo di limone.

Buona estate a tutti!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ricette. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Asta del pesce e alici marinate

  1. Leoy ha detto:

    Mmmmh… Fame!
    Ma alla fine quanto costa in più del prezzo normale di vendita? Hai dovuto azzuffarti con le altre gastrofanatiche assatanate? 😛

    • Cooking Moma ha detto:

      Il prezzo finale lo decide il banditore… Si parte da un prezzo basso da ingrosso e le puntate sono di € 0,50. Se ci sono tante richieste, il banditore non va mai oltre il prezzo di mercato… È divertente ti assicuro!

      Inviato dal mio iPhone

  2. nicoletta micheletti ha detto:

    come al solito una ricetta meravigliosa , che bontà

  3. Eataly…se non ci fosse bisognerebbe inventarlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...