Simile alle Simili


Una torta soffice soffice come una nuvola, un sapore dolce che ricorda una brioche. Devo dire che questa torta ha un gusto inaspettato, soprattutto se si pensa al minimo quantitativo di zucchero presente tra gli ingredienti. Lo potrei definire un pane dolce.
Tratta dal libro”Pane e roba dolce” delle sorelle Simili, questa ricetta è veramente una delizia che può essere servita sia per merenda che per prima colazione.

INGREDIENTI

LIEVITINO
150 g di farina Manitoba
20 g di lievito di birra
80 g di latte

IMPASTO
450 g di farina 00
200 g di acqua
3 tuorli
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di sale
scorza di limone
100 g di burro a temperatura ambiente
50 g di burro fuso

GLASSA
150 g di zucchero a velo
3-4 cucchiai di albumi
1 cucchiaio di rum (facoltativo)

Prepariamo il lievitino

Impastare velocemente gli ingredienti fino a formare un panetto. Lasciate lievitare in una ciotola coperta per circa un’ora (fino al raddoppio).

Prepariamo l’impasto

Sciogliere il lievitino nell’acqua, aggiungere i tuorli, unire gli altri ingredienti lasciando per ultimo il burro. Se siete robusti e avete olio di gomito, impastate per 8/10′, altrimenti, se siete dotati di una planetaria, fate fare a lei il duro lavoro utilizzando il gancio.
Quando l’impasto avrà ben assorbito il burro e risulterà elastico, adagiatelo in una ciotola e fate lievitare per circa un’ora.

Trascorso il tempo otterrete un impasto molto morbido e gonfio.

20130902-010523.jpg

Rovesciate sul tavolo l’impasto e lavorate brevemente e molto velocemente.
Formate delle palline. Tuffate ciascuna pallina nel burro fuso e disponetele in una teglia rotonda. Coprire a campana e fate lievitare per 30 minuti.

Torta Simili

Cuocere a 200° per 30 minuti.

Una volta intiepidita la torta, preparate la glassa. Battete in una ciotola gli albumi con lo zucchero a velo e versate sul dolce;  se notate che la glassa scorre troppo velocemente, unite ancora un poco di zucchero.

Il risultato finale sarà sorprendente, una sofficità unica e un gusto zuccherino ma non stucchevole.

Parola di Cooking Moma!

Torta zuccherata

Se desiderate, potete fare anche dei panini ripieni. Basterà utilizzare, invece della tortiera, degli stampini. Rivestite le pareti con la pasta. Lasciate un po’ di spazio al centro e riempite con nutella, marmellata, ecc. Coprire il tutto con un pezzetto di pasta appiattendo con le dita e fissando i bordi pizzicando.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dolci, Ricette e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Simile alle Simili

  1. Patrizia ha detto:

    E’ spettacolare a vedersi e sarà sicuramente e altrettanto slurposa da mangiare. L’idea dei panini ripieni è meravigliosa. Provo oggi stesso. Bacioni, Pat

  2. Brunita ha detto:

    Chi meglio di me può decantare la bontà di questo meraviglioso dolce.
    L’ho assaggiato tra i primi e me ne sono innamorata… È morbido, delicato ma, al tempo stesso, il gusto intrappola e ti fa venire voglia di mangiarne ancora ( per fortuna stamattina ne avevo ancora un po’ e l’ho gustato insieme ad uno splendido cappuccino caldo).
    Penso che possa essere delizioso , nella versione panino singolo , anche ripieno di gelato !!!
    Bravissimaaaaa !!!

  3. Sandra ha detto:

    Che meravigliaaaa!!!!!!

  4. giusy ha detto:

    Che buona che dev’essere!…È così soffice che mi fa venire l’acquolina in bocca!Mmmmm!
    Un saluto!
    Giusy

  5. Martinaincucina ha detto:

    Quanta bontà!! *_*
    complimentissimi!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...