Felice Pasqua!!!

Pubblicato in Ricette | Lascia un commento

Torta Mimosa

In molte mi avete chiesto la ricetta per fare la mimosa. Senza troppe chiacchiere eccovi accontentate! 

Le basi.

Pan di Spagna:

  • 8 uova
  • 250 g di zucchero 
  • 250 g farina debole
  • 4 tuorli
  • bacca di vaniglia

Con la planetaria sbattete uova e zucchero per circa 15 minuti in modo da incorporare aria e dare volume all’impasto. Aggiungete la farina setacciata e girate con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto. 

Versate e dividete l’impasto in due tortiere imburrate e infarinate. Cuocere per 30′ a 180º. 

Crema pasticcera:

  • 500 g di latte
  • 150 g di zucchero 
  • 4 tuorli 
  • 40 g farina
  • 20 g di amido di mais
  • bacca di vaniglia 

Scaldate il latte con i semi di metà bacca di vaniglia. A parte sbattete tuorli e zucchero. Aggiungetevi le farine setacciate e mescolare con cura. Versate sul latte e mescolate per non formare grumi. 

Girate con una frusta mantenendo il fuoco basso. Non appena la crema si sarà rassodata toglietela dal fuoco. 

Versate la crema su una pirofila di vetro e coprite con una pellicola a contatto con la crema in modo da evitare che si formi la pellicina superficiale. Fate raffreddare in frigorifero. 

  1. La Mimosa. Step by step. 

Ingredienti:

  • 2 pan di Spagna 
  • 600 g di crema pasticcera
  • 250 g di panna da montare
  • 50 g di zucchero 

Per la bagna:

  • 100 g di acqua
  • 50 g di rum o succo di frutta
  • 50 g di zucchero

Iniziamo preparando la bagna facendo sciogliere in un pentolino lo zucchero, l’acqua e il rum o il succo. Lasciate freddare. 

Montate la panna con lo zucchero e unitela ai 400 g di crema che avete preparato precedentemente. 

Eliminate dal pan di Spagna la parte scura di sopra e di lato. Dividetelo in due dischi di uguale spessore mentre dall’altro tagliate delle fettine di 1 cm di spessore da cui ricaverete delle striscioline che taglierete a cubetti. 

Ponete il primo disco di pan di Spagna sul vassoio e inzuppatelo con la bagna. Spalmate un leggero strada di crema pasticcera avanzata. Stendete un abbondante strato di crema chantilly (crema e panna) e quindi poggiate il secondo disco. 

Ricoprire tutta la torta con la crema avanzata e fate aderire i cubetti di pan di Spagna. 

Mettete la torta in frigo. Decorate a piacere o, semplicemente, spolveratela con dello zucchero a velo. 

Pubblicato in Ricette | 5 commenti

Buona festa delle donne!

“Gli uomini sono donne che non ce l’hanno fatta” (Groucho Marx)

Pubblicato in Ricette | 4 commenti

Buon Anno!

Cheesecake al cioccolato

Pubblicato in Ricette | 1 commento

Merry Christmas!

Un dolce augurio di Buon Natale!

Paris-Brest

Pubblicato in Ricette | 1 commento

It’s a Mario time!

Direttamente, come da un videogioco, la Torta Super Mario per i sei anni di Daniele!

Okey dokey!!!

 

 

Pubblicato in bambini, Chit chat, Dolci, eventi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Quando le ciambelle riescono col buco

Se state cercando una ricetta per preparare delle ciambelle fritte a prova di bomba siete nel blog giusto! Quella che vi sto per dare è stata appena testata dalla sottoscritta ed ha superato il vaglio di marito, figlio, parenti e affini.

Approfittatene ora per friggere, è Carnevale no?!? 🙂

CIAMBELLE DOLCI FRITTE (ricetta di Sal De Riso… con qualche mia piccola modifica)

IINGREDIENTI:

  • 700 g di farina di Manitoba
  • 350 g di latte
  • 25 g di lievito di birra
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 70 g di zucchero semolato
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • la buccia di 1/2 arancia grattugiata
  • la buccia di 1/2 limone grattugiato
  • 200 g di strutto a temperatura ambiente
  • 5 gr di sale
  • olio di semi di arachide per friggere q.b.

Unire nella ciotola della planetaria il lievito di birra sciolto in due cucchiaini di acqua tiepida,le uova intere, i due tuorli e il latte.

Aggiungiamo lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia, il sale e le zeste degli agrumi grattugiati.

Iniziamo col far girare la macchina a velocità bassa e aggiungiamo un po’ per volta la farina. Una volta che il tutto si sarà bel amalgamato, aggiungiamo lo strutto a fiocchi e lasciamo lavorare per 10′.

Versiamo l’impasto in una ciotola e lasciamo lievitare fino al raddoppio. Riprendiamo l’impasto, adagiamolo sul piano di lavoro infarinato e con un mattarello stendiamolo dello spessore di 1 cm.

Con un coppapasta ricaviamo tanti dischi e disponiamoli su un teglia che metteremo a riposare in un luogo caldo per almeno 50 minuti.

Mettete a scaldare una padella con abbondante olio per friggere. Man mano che prendete i dischi di pasta bucateli al centro con le dita e tuffateli nell’olio a 180°. Fatele cuocere facendo attenzione a che non si brucino.

Asciughiamole con la carta assorbente e passiamole in una ciotola con lo zucchero semolato.

   
 

Pubblicato in bambini, Dolci, Ricette, Ricette della tradizione | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

Analisi del 2015

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

Una metropolitana a New York trasporta 1 200 persone. Questo blog è stato visto circa 8.000 volte nel 2015. Se fosse una metropolitana di New York, ci vorrebbero circa 7 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Pubblicato in Chit chat | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Buone Feste!

  

Pubblicato in Chit chat, Dolci, Ricette della tradizione | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

Panbrioche per un party estivo

Nonostante la calura estiva, la tendenza a cercare refrigerio davanti a un condizionatore acceso non è pari o superiore alla voglia di organizzare un party all’aria aperta.
Barbecue, finger-food e stuzzichini sono le parole d’ordine di quest’estate e poco importa se dovremo soffrire davanti alla brace o a un forno a legna, quel che importa è trascorrere un po’ di ore spensierate in compagnia di amici e familiari,  goderci le vacanze estive e dare sfogo alla nostra fantasia.

Un panettone gastronomico potrebbe essere l’idea giusta per accompagnare i nostri cocktails in giardino o sulla terrazza di casa.

La ricetta che vi sto per suggerire è super collaudata e tratta dal repertorio delle note sorelle Simili.

INGREDIENTI PER IL PANBRIOCHE:

  • 1 kg di farina 00 di forza
  • 400 g di acqua
  • 75 gr di lievito di birra
  • 150 gr di burro
  • 50 gr di strutto
  • 15 gr di sale
  • 100 gr di zucchero
  • 1 stampo di carta per panettoni da 700 gr

Nella ciotola della planetaria versate la farina e aggiungete al centro tutti gli ingredienti. Lavorate l’impasto energicamente con il gancio per almeno 10-12 minuti.
Mettere l’impasto ottenuto in una ciotola unta di burro e lasciare lievitare per circa un’ora. Prendete 700 gr di impasto e rovesciatelo sul tavolo. Senza lavorare la pasta, datele la forma di una palla e adagiatela in uno stampo per panettoni tenendo la parte liscia verso l’alto. Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto e coprite  con una pentola alta capovolta.

Lasciare lievitare 60 min circa fino a quando la pasta non avrà raggiunto il bordo dello stampo (il mio impasto ha addirittura fatto alzare la pentola!)

IMG_7609

Infornare a 180° e cuocere per 40-45′ circa.

A fine cottura, infilzate lo stampo al centro con dei ferri da lana e fate raffreddare il panettone a testa in giù poggiando le estremità dei ferri su due piani paralleli (es. due pile di libri, due sedie, etc.).

IMG_7626

Una volta freddo tagliate il panettone in dischi di mezzo cm circa e farciteli  secondo la vostra fantasia  (insalata russa, maionese e gamberetti, prosciutto e formaggio, bresaola rughetta e parmigiano, etc).

IMG_8365
IMG_8368
Riponete le coppie farcite  in frigo per un’ora in modo che si saldino meglio e infine tagliate 6 triangoli. Ricomponete il panettone avendo cura di disporre i dischi sovrapposti con i tagli lievemente sfalsati. In questo modo eviterete dei crolli inaspettati quando i vostri ospiti si serviranno da soli.

Non dimenticate di disporre la calotta per completare la classica forma finale!

IMG_8373

Pubblicato in Aperitivi, bambini, internazionale, lievitati, Pane e pizza, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 8 commenti